Il Futuro
è già nostro.​

2
1

La storia della Totti

L’Associazione Sportiva Axa Calcio nasce nel lontano 1976. Considerevoli sono stati gli avvicendamenti proprietari e i fitti cambi di denominazione sociale: il 29 Maggio 2003 ha luogo il passaggio di testimone alla famiglia Totti che ne acquisisce la proprietà garantendone continuità, prestigio e competenza tecnica, ma è nel maggio 2010 che avviene la vera e propria svolta epocale quando, dopo tanti anni sotto l’egida A.S.D. Axa Calcio, la famiglia Totti decide il cambio di denominazione in Totti Soccer School.

La scuola calcio continua a svolgere il proprio lavoro con il credo di sempre: formare uomini prima e calciatori poi, inoltre cerca di creare un settore giovanile nel quale venga insegnato il gioco del calcio con semplicità, dedizione e professionalità, lontano soprattutto da qualsiasi interesse speculativo; non a caso la società non persegue finalità di lucro.

Aggregazione, socialità, voglia di stare insieme, sono valori che rimangono ben saldi nella filosofia della stessa società.

 

Da anni la società svolge l’attività secondo canoni professionali all’avanguardia ed è per questo che la Totti Soccer School ha ottenuto per diverse stagioni l’importante marchio, assegnato dalla FIGC-SGS, di “Scuola Calcio Elite”, massimo riconoscimento federale per ciò che concerne il Settore Giovanile e Scolastico.

Sin dall’inizio Francesco si è avvalso della collaborazione della sua famiglia, in particolar modo del fratello Riccardo Totti, Presidente del sodalizio. La Società può vantare un organico di oltre 500 tesserati, tra scuola calcio e squadre agonistiche, e circa 70 tra tecnici, istruttori qualificati e dirigenti accompagnatori. Fiore all’occhiello è il Progetto Integrazione che di anno in anno acquisisce importanza, aumentando gli iscritti.

La S.S.D. Totti Soccer School merita particolare attenzione soprattutto per la trasmissione dei valori veri e puliti: il divertimento, la passione e l’aggregazione sono risultati che contano più di quelli ottenuti sul campo.